18 C
New York
mercoledì, Maggio 25, 2022
spot_img

F1, Test Bahrain 2022 Day-2: continuità Ferrari e Red Bull. Mercedes in miglioramento

di Simone Pacifici

Le classifiche possono trarre in inganno: anche nei test pre-stagionali del 2019 la Ferrari era davanti a tutti, e alla fine di quel campionato sono state soltanto tre le vittorie conquistate dalla Scuderia di Maranello – di cui l’ultima in assoluto nella sua storia fino a questo momento con Sebastian Vettel a Singapore –. Ma è comunque un buon segnale vedere una Rossa davanti a tutti alla fine della seconda giornata di prove in Bahrain, assieme a tanti giri completati da Carlos Sainz e Charles Leclerc – 106 in totale –, segno che almeno l’affidabilità c’è.

La stessa cosa si può dire per Alpine, che finalmente corre senza intoppi e compie 111 tornate con Esteban Ocon, e AlphaTauri, a quota 120 con Yuki Tsunoda.

Red Bull ha avuto anch’essa una buona giornata, con 86 giri fatti da Max Verstappen, che si è reso tra l’altro protagonista nella seconda parte del Day-2 di un duello con Sainz.

Mercedes sembra aver superato alcuni dei problemi di ieri con 114 passaggi sul traguardo completati da Lewis Hamilton e George Russell, il quale ha provato le gomme C2 prototipo e ha quindi sacrificato la prestazione pura per un diverso programma di lavoro – ha terminato la sessione tredicesimo su quindici piloti in pista –.

Grande paura per la Williams, che nella mattinata ha visto Nicholas Latifi vittima di un guasto al brake-by-wire sul posteriore che ha portato addirittura all’esplosione del freno posteriore sinistro.

Da segnalare l’ottima prestazione di Kevin Magnussen, che ottenuto il permesso di scendere in pista con la Haas per i test non solo ha completato 60 giri, ma ha anche segnato il tempo migliore del Day-2 durante l’ora extra concessa al team statunitense per recuperare la mattinata di giovedì persa a causa di problemi logistici che hanno impedito alla squadra di essere pronta per allora, precedendo di 284 millesimi Sainz, anche se su una mescola più morbida rispetto alla sua.

La giornata di domani sabato 12 marzo 2022 sarà l’ultima dei test pre-stagionali di Formula 1, poi la prossima settimana ci sarà il Gran Premio inaugurale sempre sul circuito di Sakhir, domenica 20 marzo 2022.

AGC/SP

Foto F1

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli