21.2 C
New York
mercoledì, Agosto 17, 2022
spot_img

Forze dell’Ordine, per chi non si vaccina multe salate e obbligo restituzione armi

Mercoledì 15 dicembre 2021 scatterà l’obbligo di vaccinazione contro il Covid-19 per tutti i lavoratori delle Forze dell’Ordine, così come quello di booster – ovvero della terza dose –. La stessa ordinanza si applica al personale scolastico.

Segnala l’Adnkronos, in possesso della circolare riguardante le FdO: “Il giorno 15 dicembre il personale tutto, anche se assente per legittimi motivi, dovrà produrre al responsabile della propria struttura la documentazione attestante l’adempimento dell’obbligo vaccinale”.

Inoltre il personale che non presenterà la documentazione sarà invitato a produrla “entro 5 giorni dalla ricezione dell’invito”. Quelli che non si sottoporranno alla vaccinazione saranno sospesi dal servizio, con il ritiro temporaneo di tessera di riconoscimento, placca, arma e manette.

“La svolgimento dell’attività lavorativa in violazione dell’obbligo vaccinale – così è scritto nella circolare – è punito con la sanzione del pagamento di una somma da euro 600 a euro 1.500”. E anche per chi non controlla sono previste sanzioni, che vanno dai 400 ai 1.000 euro.

“L’inadempienza porterà all’immediata sospensione del servizio senza ricadute disciplinari con la conservazione del rapporto di lavoro”, ha dichiarato il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli