0.8 C
New York
giovedì, Gennaio 20, 2022
spot_img

F1, la guerra Mercedes-Red Bull passa per i motori

Le power unit si riveleranno fondamentali nell’ultima tornata di gare del Mondiale di Formula 1 2021 in Arabia Saudita e ad Abu Dhabi.

La Mercedes al momento ha un grande vantaggio motoristico, come dimostrato dalla grande corsa di Lewis Hamilton in Brasile con motore nuovo, che gli ha permesso di vincere agevolmente Il Gran Premio partendo dalla decima posizione.

Una prestazione incredibile, che mette in dubbio che si tratti dello stesso vecchio propulsore con cui aveva corso finora il pilota inglese – che invece ha riutilizzato in Qatar per risparmiare chilometraggio su quello più recente –, come esternato dal campione del mondo 1997 Jacques Villeneuve alla “Gazzetta dello Sport”: “La Mercedes di Lewis monterà il motore che ha usato a Interlagos. Mi pare quasi imbattibile con quella power unit”, aggiungendo: “Il motore Honda fornisce gli stessi cavalli da inizio a fine vita. Quello della Mercedes non è solo nuovo, ma ha qualcosa dentro che è diverso. Sembra veramente di un altro pianeta”.

Un campanello di allarme per la Red Bull, che potrebbe vedere il suo pilota Max Verstappen togliersi il titolo mondiale da sotto il naso dopo una stagione passata largamente al comando della classifica generale. Tanto che Helmut Marko, consigliere della squadra, avanza in una dichiarazione a “F1-Insider” l’ipotesi di un cambio di power unit per l’olandese non a Gedda, dove comunque l’olandese potrebbe conquistare il titolo in anticipo – gli basterebbe terminare la gara in seconda posizione con Hamilton ritirato o vincitore con il campione in carica che taglia il traguardo dal settimo posto in giù –, bensì: “Se avverrà, sarà ad Abu Dhabi”.

AGC/SP

Foto Mercedes-AMG Petronas Formula One Team

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli