18.7 C
New York
martedì, Giugno 28, 2022
spot_img

F1, GP Brasile: Hamilton devasta la concorrenza

Il Gran Premio del Brasile 2021 ha ribaltato molte delle certezze che il Messico aveva dato: una Red Bull estremamente ridimensionata non riesce a stare al passo della Mercedes, la cui ultima modifica alla power unit ha permesso a Lewis Hamilton di volare sui rettilinei del circuito d’Interlagos e di portare a casa un’importantissima vittoria partendo dalla decima posizione sulla griglia di partenza.

Poco ha potuto fare Max Verstappen, che si è dovuto accontentare del secondo posto dopo aver bruciato alla partenza Valtteri Bottas, subito dietro di lui al traguardo, con il suo compagno di squadra Sergio Perez, giunto quarto, che ha contenuto i danni togliendo a Hamilton il punto addizionale del giro più veloce. La situazione attuale in classifica vede dunque il vantaggio di Verstappen sul campione del mondo in carica assottigliarsi a 14 punti (332,5-318,5), ma soprattutto che pone la Mercedes dopo tanto tempo in una situazione di apparente netto vantaggio proprio nelle fasi finali del campionato, le più concitate.

Buon risultato per la Ferrari che porta in quinta e sesta posizione Charles Leclerc e Carlos Sainz, nonché unici piloti oltre a quelli Mercedes e Red Bull a terminare la gara a pieni giri, anche se a un consistente distacco dalla testa. 18 punti che le permettono comunque di allungare in classifica costruttori sulla McLaren, solo decima con Lando Norris e con Daniel Ricciardo ritirato, consolidando la sua terza posizione mondiale (287,5-256).

Settima posizione per Pierre Gasly, al suo tredicesimo risultato a punti nel 2021 su diciannove gare disputate finora, seguito dalle Alpine di Esteban Ocon e Fernando Alonso che precedono a loro volta Norris.

AGC/SP

Foto Mercedes-AMG Petronas Formula One Team

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli