3.4 C
New York
giovedì, Gennaio 20, 2022
spot_img

Ambiente, Italia al 30° posto tra Paesi in lotta per clima

L’Italia scende al 30esimo posto nel Climate Change Performance Index 2022, la classifica di 63 Paesi più quelli UE impegnati nella lotta al cambiamento climatico, nei quali si conta il 92% delle emissioni globali. Inoltre per quanto concerne lo sviluppo delle rinnovabili la Penisola scende anche lì di diverse posizioni, alla 34esima, a causa del rallentamento nel loro sviluppo, che è fondamentale all’interno del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), dove si prefigge una riduzione delle emissioni del 51% entro il 2030.

Altro dato allarmante è che nessun Paese si è piazzato nelle prime tre posizioni dell’Index, in quanto nessuna nazione è riuscita a soddisfare l’obiettivo di mantenere l’innalzamento della temperatura media entro gli 1,5 gradi centigradi. Secondo il report di Ong Germanwatch, Can (Climate action network) e NewClimate Institute in collaborazione con Legambiente per l’Italia tra il quarto e il sesto posto si classificano dunque Danimarca, Svezia e Norvegia, mentre le ultime caselle sono occupate da Arabia Saudita, Canada, Australia e Russia, produttori ed esportatori di combustibili fossili.

“Si deve aggiornare al più presto il Pniec (Piano Nazionale Integrato Energia e Clima) per garantire una riduzione delle nostre emissioni climalteranti, in linea con l’obiettivo di 1,5 gradi centigradi, di almeno il 65% entro il 2030. Andando quindi ben oltre l’obiettivo del 51% previsto dal Pnrr e confermando il phase-out del carbone entro il 2025 senza ricorrere a nuove centrali a gas”, dice Mauro Albrizio, responsabile ufficio europeo di Legambiente, che aggiunge: “L’Italia ha a disposizione ben 70 miliardi, allocati dal Pnrr per la transizione ecologica, da investire per superare la crisi pandemica e fronteggiare l’emergenza climatica, attraverso una ripresa verde fondata su un’azione climatica ambiziosa, in grado di colmare i ritardi del Pniec e accelerare la decarbonizzazione dell’economia italiana in coerenza con l’obiettivo di 1,5 gradi dell’Accordo di Parigi”.

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli