0.8 C
New York
giovedì, Gennaio 20, 2022
spot_img

Covid, ipotesi stato di emergenza fino a marzo 2022

Molto probabilmente gli italiani dovranno continuare ad esibire il green pass sul posto di lavoro e nei luoghi di maggiore aggregazione sociale fino a marzo 2022. L’ipotesi ormai sembra quasi certezza, con il Governo che a quanto pare intenzionato ad allungare fino al 31 marzo 2022 anche lo stato di emergenza – che teoricamente dovrebbe terminare alla fine di quest’anno –, se non oltre.

“Come governo abbiamo sempre deciso di fare questo tipo di scelte immediatamente prima della scadenza, 60 giorni sono un periodo troppo lungo per dire cosa faremo. Ci baseremo sull’evidenza scientifica: se sarà necessario avere ancora l’impianto legislativo e d’intervento dello stato d’emergenza lo decideremo nei giorni immediatamente precedenti alla scadenza non avremo alcun timore a prorogarlo come è stato fatto in altri momenti”, dice il Ministro della Salute Roberto Speranza.

Pier Paolo Sileri, sottosegretario alla Salute, ha ribadito la necessità della terza dose del vaccino contro il Covid-19 per uscire definitivamente dalla crisi: “Dobbiamo procedere con le terze dosi. Una volta raggiunto il 90% delle persone vaccinate conteniamo l’avanzata del virus ma dobbiamo completare l’opera, cercando bene le varianti. Abbiamo già fatto tanta strada negli ultimi 6 mesi”, e ha definito “ragionevoli” i possibili 3 mesi di proroga dello stato d’emergenza.

Di parere contrario invece il segretario della Lega Matteo Salvini, il quale vuole che “con il 2021 si chiuda anche la necessità del green pass”, mentre secondo il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio il green pass è necessario per evitare il rischio di nuovi lockdown e coprifuoco, come sta avvenendo in altri Paesi in cui si è deciso di applicare un approccio meno ferreo contro il Covid.

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli