-1.7 C
New York
giovedì, Gennaio 27, 2022
spot_img

Russia impiega droni che trainano sonar per dare la caccia ai sottomarini USA

La Russia sta lavorando a un nuovo trucco per tracciare i sottomarini americani: i veicoli subacquei senza pilota (UUV) dotati di sonar.

I droni sono dotati di array che trainano sonar, secondo il quotidiano Izvestia. Fissati a cavi lunghi e flessibili lunghi più di un miglio, i trasmettitori e i ricevitori sonar sono abbastanza lontani dal rumore della nave di superficie al traino da subire meno interferenze.

Il rovescio della medaglia è che, come un’auto che traina un rimorchio, l’ U-Haul, la nave da rimorchio si muove più lentamente e deve manovrare con maggiore attenzione per evitare di spezzare il cavo.

Allora perché non collegare il sonar e il cavo a un robot subacqueo telecomandato che può operare indipendentemente dalla nave madre, che può godere dei vantaggi di un apparato trainato senza esserne ostacolato?

Esternamente, il robot da traino assomiglia a un piccolo sottomarino con una chiglia e diversi timoni di profondità, hanno detto a Izvestia i funzionari della Marina russa. Si trova all’estremità dell’antenna e regola la profondità della sua immersione, nonché, se necessario, rullando durante le manovre della nave.

Foto sottomarini russi Sputniknews

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli