domenica, Settembre 26, 2021
HomeEconomiaANA HOLDINGS, perdite ridotte ad aprile-giugno 2021

ANA HOLDINGS, perdite ridotte ad aprile-giugno 2021

ANA HOLDINGS nel primo trimestre finanziario del 2021-2022 (aprile-giugno 2021) ha chiuso con perdite nette di 51,1 miliardi di yen (circa 481 milioni di USD), minori rispetto al quarto trimestre dell’anno finanziario 2019-2020. A ciò ha contribuito il più alto fatturato trimestrale mai registrato dal trasporto cargo internazionale e dalle continue misure di taglio dei costi, con un ritorno all’utile previsto per l’anno fiscale 2021-22, calcolato a 28 miliardi di yen (circa 263 milioni di USD). L’aumento del fatturato è del +63,6% rispetto allo scorso anno, raggiungendo i 198,9 miliardi di yen (oltre 1,8 miliardi di USD).

Questo nonostante permangano ostacoli sulle rotte internazionali, a causa delle restrizioni d’ingresso e di viaggio in un certo numero di Paesi e con i voli ancora poco richiesti, puntando al contempo all’abbattimento delle emissioni entro il 2050.

“La nostra performance di questo trimestre ha confermato la validità dell’approccio strategico adottato dall’intero gruppo ANA di fronte alle numerose e complesse sfide che hanno colpito l’intero settore aereo”, sono le parole di Ichiro Fukuzawa, Executive Vice President and Chief Financial Officer di ANA HOLDINGS INC, che aggiunge: “Sebbene il COVID-19 e le restrizioni all’immigrazione che l’accompagnano abbiano ridotto la domanda di viaggi internazionali, questa inversione di tendenza è stata resa possibile dall’impressionante crescita delle operazioni cargo, dalla ripresa della domanda di viaggi e da misure mirate di riduzione dei costi che hanno portato al più grande miglioramento dei risultati finanziari trimestrali da quando il COVID-19 ha iniziato ad impattare la nostra attività nel quarto trimestre dell’anno fiscale 2019”.

Foto ANA HOLDINGS

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments