lunedì, Settembre 27, 2021
HomeAttualitàPassaporto elettronico per viaggi fuori UE, cosa bisogna sapere

Passaporto elettronico per viaggi fuori UE, cosa bisogna sapere

I tempi rilascio del passaporto elettronico è necessario per viaggiare al di fuori dell’Unione Europea ed è uno dei documenti di riconoscimento più utili tra quelli disponibili ai cittadini italiani. 

Dal momento in cui si consegnano i documenti per il passaporto elettronico al suo ritiro passa una quantità variabile di tempo. Questa variazione è differente da regione a regione e da città a città, in base alla burocrazia locale. In media i tempi per fare il passaporto da considerare è pari a 15 giorni. Gli uffici preposti alla realizzazione dei passaporti organizzano i tempi di consegna adattandosi alle esigenze di chi lo richiede.
Questo significa che in casi di estrema urgenza è possibile ottenere un passaporto in pochi giorni mentre se non si comunicano e giustificano tali urgenze è legittimo dover aspettare diverse settimane.

IL consiglio è quello di richiedere il passaporto elettronico con largo anticipo rispetto alla propria partenza se ci si trova in periodi di alta stagione. In Italia il passaporto elettronico viene rilasciato dalla Questura o dall’ufficio passaporti del commissariato di pubblica sicurezza del proprio luogo di residenza. Per poterlo richiedere è necessario recarsi personalmente presso I COMMISSARIATI con diversi documenti, procedendo poi ad alcune pratiche.

È possibile richiedere il passaporto anche presso una questura che non è quella del proprio paese di fonte foto: https://unsplash.com/photos/LVA3S6isNYQ

Il primo documento richiesto è il modulo richiesta di passaporto compilato e firmato che si può scaricare online in anticipo a questo indirizzo. Il modulo è diverso tra maggiorenni e minorenni.

Il secondo documento è invece un documento di riconoscimento (come la carta d’identità non pa patente)) ancora valido ed in formato originale che va consegnato in 1 copia fotocopiata ed in 2 fototessere a colori, su sfondo bianco e viso scoperto.

La ricevuta di pagamento di 42.50 € da effettuare tramite bollettino postale.
I bollettini in questione sono disponibili presso gli uffici postali.

fonte foto: https://www.passaportonline.poliziadistato.it/

Il contrassegno amministrativo da 73,50 €, disponibile presso qualsiasi tabaccaio.
Tale imposta va pagata soltanto se si richiede un nuovo passaporto elettronico.

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments