lunedì, Settembre 27, 2021
HomeTrasportiEmirates linea aerea, lunedì 26 luglio sciopero e manifestazione dipendenti

Emirates linea aerea, lunedì 26 luglio sciopero e manifestazione dipendenti

“È confermato lo sciopero di quattro ore, dalle 10 alle 14, per lunedì 26 luglio delle lavoratrici e dei lavoratori di Emirates, che manifesteranno davanti all’ambasciata degli Emirati Arabi Uniti a Roma”.

Ne dà notizia la Fit-Cisl, spiegando che: “Emirates è una delle aziende più profittevoli nel panorama del trasporto aereo mondiale, ma in Italia ha unilateralmente avviato una procedura di cessione di ramo d’azienda con dichiarazione di esuberi e contestuale trasferimento della sede da Roma a Milano.

È legittima la rabbia delle lavoratrici e dei lavoratori italiani della compagnia i quali, insieme alla Fit Cisl, scioperano e protestano contro le azioni messe in campo dall’azienda che, pur utilizzando incentivi e ammortizzatori sociali, decide di ridimensionare l’attività attraverso chiusure e cessione di attività, adducendo motivazioni palesemente in contrasto con la situazione attuale del vettore.

È inaccettabile scoprire che l’architettura di questa nuova ‘organizzazione’ venisse pianificata e realizzata con congruo anticipo, tenendo all’oscuro i lavoratori e il sindacato, mentre contestualmente ai tavoli di trattativa venivano rilasciate differenti dichiarazioni e si chiedevano gli ammortizzatori sociali. Aggiunge la Fit-Cisl.

“È quanto mai opinabile -prosegue la nota sindacale- che il vettore degli Emirati Arabi Uniti riduca il personale alle soglie dell’inizio dell’Expo, che si terrà a Dubai da ottobre 2021 a marzo 2022.

Per queste ragioni, a fronte delle dichiarazioni rilasciate dai manager dell’azienda che parlano di “ottimi risultati” per il settore cargo, nonostante la pandemia, la Fit-Cisl chiede la riduzione delle giornate di ammortizzatori sociali che, con la massima trasparenza, devono essere spalmate fra tutti i lavoratori, e che venga sgombrato il campo da qualsivoglia ipotesi di trasferimento o di esubero”

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments