13.5 C
New York
lunedì, Ottobre 25, 2021

Buy now

spot_img

Sud Africa, Maersk chiude i depositi di Durban a causa saccheggi

La grande compagnia internazionale  di logistica , Maersk, ha chiuso tutti i suoi depositi, magazzini e magazzini frigoriferi a Durban e Johannesburg, ha riferito all’agenzia Reuters la scorsa settimana una portavoce della società, mentre continuano i saccheggi nelle due città sudafricane che subiscono il peso della folla inferocita.

“Il porto di Durban ha visto la chiusura di molti terminal nelle ultime 24 ore, tuttavia in questa fase non abbiamo innescato alcun imprevisto che impedisca alle navi di fare scalo a Durban”, ha detto a Reuters Kerry Rosser, portavoce della compagnia per l’Africa interpellato dalla Agenzia Reuters.

Il porto sudafricano di Durban ha subito gravi interruzioni dopo giorni di disordini e le operazioni sono state gravemente colpite anche al porto di Richards Bay e su una linea ferroviaria nazionale per il trasporto merci, hanno detto mercoledì le società di logistica e trasporto merci.

Le violenze sono scoppiate nella provincia di KwaZulu-Natal, dove si trova Durban, dopo l’incarcerazione dell’ex presidente Jacob Zuma, ma si sono rapidamente intensificate con saccheggi e distruzioni su vasta scala in diverse altre province.

Durban ha uno dei terminal di spedizione più trafficati del continente africano ed è un hub per le esportazioni, comprese le materie prime agricole e le importazioni come petrolio greggio e prodotti petroliferi. Richards Bay è sede di un importante terminal per l’esportazione di carbone.

Il gruppo di logistica statale Transnet ha dichiarato che i livelli di servizio a Durban e Richards Bay sono stati coinvolti “poiché l’intera catena di approvvigionamento è chiusa”, comprese le strade da e verso i porti.

L’Associazione sudafricana degli spedizionieri ha dichiarato a Reuters che i servizi sanitari portuali a Durban sono stati chiusi, impedendo di fatto alle navi di attraccare perché non è stato possibile eseguire i test COVID-19.

Juan Enslin, amministratore delegato del gruppo Leschaco, ha affermato che la sua azienda di logistica ha dovuto lasciare diversi container nel porto di Durban per motivi di sicurezza. “Pertanto rimarremo molto indietro nei nostri programmi di consegna. Anche il carico che era sulla strada è stato deviato”, ha detto.

Dell’impatto sulla ferrovia merci, Transnet ha affermato che la forza maggiore è stata dichiarata sulla linea ferroviaria NATCOR che collega Durban alla provincia di Gauteng che ospita la potenza finanziaria ed economica del paese, Johannesburg.

La forza maggiore consente di rinunciare a determinati termini di un accordo altrimenti legalmente vincolante a causa di circostanze inevitabili.

Transnet ha affermato che sta dispiegando risorse per evitare che siano coinvolte le operazioni commerciali di carburante siano coinvolte dopo aver notificato con un avviso di forza maggiore dalla raffineria di petrolio SAPREF.

Alla fine della scorsa settimana era salito a 200 il bilancio delle vittime durante le proteste scoppiate in Sudafrica dopo l’arresto dell’ex presidente Jacob Zuma condannato a 15 mesi di reclusione a seguito del suo rifiuto a comparire davanti a una commissione d’inchiesta anti-corruzione..

Nel corso dei disordini sono state arrestate oltre 2.200 persone. Il governo prevede di mobilitare in tutto 25mila militari. Le proteste sono velocemente trascese in saccheggi di negozi e attività commerciali. L’esecutivo afferma di agire per prevenire la carenza di cibo.

Nella foto il porto di Durban

agc//GL

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
2,991FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles