Il Politecnico di Torino H2politO conquista il 7° posto nella classifica mondiale (2° dell’EMEA) nella competizione internazionale per veicoli a basso consumo di energia Shell Eco-marathon 2021, grazie al prototipo JUNO, e il 25°, con IDRAkronos. Un grande risultato, considerato che hanno partecipato ben 235 team studenteschi da tutto il mondo.

Le sfide erano varie e di diverse tipologie, tra cui i Pitch The Future – quattro hackathon sullo sviluppo sostenibile delle città –, una sfida per la programmazione dei veicoli a Guida Autonoma e le Virtual Technical Inspection.

“Nonostante le difficoltà – afferma la professoressa Massimiliana Carello, Faculty Advisor del Team H2politO – il Team ha lavorato con passione a questa nuova tipologia di competizione, ottenendo un importante risultato. Questo obiettivo è frutto dello sforzo della squadra e del supporto dell’Ateneo e delle aziende partner, che non sono mai mancati in questi due difficili anni. Lo sviluppo e il collaudo dei veicoli Juno ed Idrakronos non sono però stati abbandonati, come testimonia il doppio primo posto nelle Virtual Technical Inspection con i nostri due veicoli. I veicoli sono competitivi e non vediamo l’ora di poter tornare in pista. Attendiamo il 2022”.

Foto H2politO

AGC GreenCom 19 Luglio 2021 18:23