“Dissesto idrogeologico, emergenza ambientale, difesa e messa in sicurezza del suolo: era questo il raggio d’azione della Struttura di Missione Italia Sicura che il Governo Renzi aveva fortemente voluto e il Governo Conte colpevolmente cancellato. Le immagini drammatiche e terribili che arrivano dalla Germania e dal Belgio travolte da alluvioni e allagamenti fanno comprendere come fosse giusta quell’intuizione e quanto sia necessario ripristinare senza perdere tempo quell’Unità di Missione contro il Dissesto e Casa Italia, mettendo a valore in questa direzione le risorse del PNRR per tutela del suolo, contrasto al dissesto idrogeologico e al cambiamento climatico. Azioni non più rinviabili. Lo ha detto la Senatrice Teresa Bellanova, Presidente di Italia Viva e Viceministra Infrastrutture e Mobilità sostenibili.

“Lo impone la frequenza con cui gli eventi catastrofali si abbattono sui nostri territori – ha aggiunto Bellanova – provocando danni e disagi gravissimi per tutti i cittadini. Lavorare per prevenire e mitigare gli effetti del mutamento climatico, assicurando la tutela dei territori e garantendo sicurezza a tutte le comunità significa dotarsi della strategia necessaria e delle strutture atte a garantirla con una gestione mirata e sapiente delle risorse. Bisogna farlo e bisogna farlo adesso”.

Foto Teresa Bellanova

 

 

AGC GreenCom 16 Luglio 2021 19:22