La joint venture cinese CRRC Puzhen Bombardier Transportation Systems Limited (PBTS) di Alstom ha consegnato il primo nuovo treno APM (automatic people mover) alla BCIA (Beijing Capital International Airport). La consegna si è svolta nell’area di montaggio della sua officina. L’aeroporto internazionale di Pechino Capital, come “primo gateway” della Cina, è un grande scalo aereo internazionale, le attrezzature più complete e il trasporto e la produzione più trafficati della Cina.

Il numero di voli in decollo e atterraggio e il flusso di passeggeri dell’aeroporto è al primo posto nel settore a livello mondiale. Nel 2008, Alstom ha consegnato il progetto designato per le Olimpiadi di Pechino: l’aeroporto internazionale di Pechino Capitale APM per accogliere i Giochi Olimpici e, nel novembre 2019, PBTS e BCIA hanno firmato il contratto di fornitura e aggiornamento dei treni APM. Di fronte alla sfida di COVID-19, i team di entrambe le parti hanno superato le difficoltà e hanno lavorato insieme per portare avanti la progettazione, la produzione e la consegna del progetto e hanno completato i test del treno all’inizio di luglio 2021.

Da quando è stata fondata nel 2014, PBTS si è impegnata a fornire soluzioni per sistemi di rotaie in gomma di piccolo e medio volume e i prodotti principali di PBTS, monorotaia e APM hanno ottenuto risultati impressionanti nei mercati nazionali e internazionali. Il sistema APM con ruote in gomma è una delle migliori soluzioni per consentire ai passeggeri di spostarsi rapidamente e facilmente tra i terminal aeroportuali.

Foto Alstom

 

AGC GreenCom 16 Luglio 2021 18:53