Cambia ancora la normativa relativa ai viaggi annullati a causa Covid: la validità dei voucher è stata estesa a 24 mesi.

La pandemia ha costretto molti ad annullare tutti i viaggi che avevano in programma, sia nazionali che esteri. Non si tratta so solo di biglietti di voli e treni, ma anche di pernottamenti, pacchetti turistici o viaggi di istruzione. Per tutti questi servizi di cui non si è potuto godere sono stati emessi dei voucher, così che i clienti non perdessero i soldi spesi. Per chi invece desiderasse un vero e proprio rimborso in denaro, bisogna per forza attendere la scadenza del voucher, la cui validità attualmente è stata estesa a 24 mesi.

Infatti il  decreto Sostegni ha esteso sino a 2 anni la durata di validità dei voucher. I voucher vengono erogati per rimborsare viaggi pacchetti turistici di cui non si è potuto fruire, in questo caso specifico a causa delle restrizioni legate alla pandemia.

Foto A Tutto Donna

AGC GreenCom 12 Luglio 2021 13:51