15.9 C
New York
lunedì, Ottobre 25, 2021

Buy now

spot_img

Marocco, nuova linea di traghetti in dubbio scalo italiano  

La compagnia di navigazione marocchina Intershipping che opererà a noleggio i due traghetti da Tallinnk per circa tre mesi per garantire linee da Tangeri al sud della Francia e all’Italia, è salpata ma il collegamento verso il nostro paese sembra essere in dubbio.

Una delle due navi, la Victoria I, risulta infatti essere approdata al porto di Sète dopo aver scalato Tanger Med e a seguire il porto spagnolo di Tarragona. Il sito della compagnia di navigazione Intershipping da alcuni giorni ha aperto le prenotazioni proprio per la tratta fra il Marocco e la Francia.

Fonti di stampa marocchina davano per certo un secondo collegamento sempre da Tanger Med verso Genova ma a SHIPPING ITALY l’amministratore delegato di Stazioni Marittime, Edoardo Monzani, ha detto di non avere informazioni circa l’imminente arrivo di un’altra compagnia di navigazione attiva sulla tratte fra Italia e Marocco (linea sulla quale è già operativa Grandi Navi Veloci).

Anche sul sito di Intershipping al momento non c’è traccia né possibilità di prenotare viaggi a bordo delle nave traghetto Romantika tra Italia e Nord Africa. Ma questa seconda nave traghetto risulta effettivamente in arrivo nel Mediterraneo ed è attesa a Tanger Med il 10 luglio, dunque nei giorni successivi sarà possibile avere maggiori informazioni su quale sarà lo scalo europeo con cui farà la spola per i successivi tre mesi. Idem dicasi per il traghetto Saga che si trova sempre nei pressi di Gibilterra.

Al posto dell’Italia potrebbe essere però il Portogallo il secondo Paese collegato perché proprio Intershipping, diversamente da quanto annunciato nelle scorse settimane, ha appena reso noto l’avvio di un altro ponte marittimo (oltre a quello francese) con lo scalo portoghese di Portimão.

L’attivazione di queste rotte da parte di Intershipping si è resa necessaria dopo che il Marocco, per questioni di misure sanitarie legate all’emergenza Covid-19, hanno sospeso in Spagna l’operazione ‘paso del estrecho’ con cui ogni anno organizzavano il transito dei marocchini che dall’Europa facevano ritorno al proprio paese durante i mesi estivi. La chiusura della via di transito attraverso i porti spagnoli ha reso appunto necessario attivare nuovi collegamenti marittimi con altri paesi europei.

Foto VasselFinder del traghetto Romantika

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
2,991FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles