8.8 C
New York
domenica, Novembre 27, 2022
spot_img

Giappone covid, Olimpiadi Tokyo 2020 senza spettatori

Il Governo ha indetto lo stato di emergenza per l’area della Capitale fino al 22 agosto, nel pieno di una nuova ondata di contagi

Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 non ci saranno spettatori. Lo ha annunciato il ministro con delega ai Giochi Olimpici, Tamayo Marukawa. Il Governo giapponese ha indetto lo stato di emergenza per l’area di Tokyo fino al 22 agosto per una ondata di contagi che getta un’ombra sui Giochi olimpici dal 23 luglio all′8 agosto. Lo stato di emergenza vale per la capitale Tokyo e le tre prefetture di Chiba, Kanagawa, Saitama, oltre alla prefettura di Osaka, il premier Suga ha aperto all’eventualità di una possibile revoca anticipata se la situazione sui contagi dovesse migliorare.

Il nuovo provvedimento entrerà ufficialmente in vigore da lunedì, ma di fatto estende le misure già esistenti, che obbligano le attività commerciali – tra cui bar e ristoranti – ad anticipare gli orari di chiusura e vietano la vendita di alcool dopo le 19:00.

Nelle prefetture Aichi, Hokkaido, Kyoto, Hyogo e Fukuoka il quasi stato di emergenza verrà abolito, mentre nell’isola di Okinawa le disposizioni saranno più stringenti per via delle criticità presenti nel sistema ospedaliero. Si tratta del quarto stato di emergenza dall’inizio della pandemia per la capitale  per il 19/mo giorno consecutivo.

Nelle ultime 24 ore la capitale ha registrato 896 nuovi casi di coronavirus, il 26,9% in più rispetto alla media giornaliera degli ultimi sette giorni.

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli