giovedì, Settembre 23, 2021
HomeEconomiaBugatti, Rimac diventa azionista di maggioranza al 55%

Bugatti, Rimac diventa azionista di maggioranza al 55%

È confermato il passaggio di Bugatti dal gruppo Volkswagen a Rimac: l’azienda croata diventerà azionista di maggioranza al 55% di una joint venture assieme a Porsche denominata “Bugatti Rimac”, che comprenderà i suddetti marchi automobilistici.

Inoltre il gruppo Rimac sarà al 37% sotto il controllo del fondatore Mate Rimac, al 24% di Porsche, al 12% di Hyundai e al 27% di altri investitori. Al suo interno coesisteranno la Bugatti Rimac e la Rimac Technology, quest’ultima società fautrice di diverse soluzioni per la mobilità elettrica di prim’ordine nel panorama automobilistico europeo.

Dalla Rimac sono infatti nate auto sportive elettriche dall’elevata potenza, come Concept One e Nevera, quest’ultima capace di arrivare grazie ai suoi quattro motori elettrici – con una potenza di 1.914 cv – a una velocità massima dichiarata di 415 km/h, con un’accelerazione da 0 a 97 km/h in 1,85 secondi. Non sorprende dunque la decisione del gruppo Volkswagen, sempre più proiettato verso la mobilità sostenibile – soprattutto con lo stop a partire dal 2035 della vendita di auto a benzina e diesel nell’UE –, di affidare alla Casa croata il futuro del marchio francese.

Foto Bugatti

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments