23 C
New York
lunedì, Giugno 27, 2022
spot_img

USA: uniformi dell’Esercito con sensori per tracciare i segnali del corpo dei combattenti

I ricercatori USA  hanno scoperto che la fibra cucita sotto l’ascella di una maglietta potrebbe determinare con una precisione del 96% l’attività dell’utente mentre indossa la maglietta.

CAMBRIDGE, Massachusetts – I ricercatori dell’esercito degli Stati Uniti hanno mosso i primi passi nella creazione di indumenti in fibra incorporata per le uniformi dell’esercito che funzionano come un computer in fibra sul corpo per raccogliere e comunicare i dati fisiologici, ambientali e di posizione di un soldato per un feedback quasi istantaneo.

 Le future uniformi militari con questa tecnologia potrebbero quindi alimentare sensori, archiviare e analizzare i dati raccolti e trasmetterli a fonti esterne, affermano i funzionari dell’esercito.

Il progetto fa parte del lavoro svolto presso l‘Istituto per le nanotecnologie dei soldati dell’esercito presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT) a Cambridge, nel Massachusetts, e attraverso il Laboratorio di ricerca dell’esercito del comando di sviluppo delle capacità di combattimento a Research Triangle Park, N.C.

Lo studente di dottorato del MIT Gabriel Loke e i suoi colleghi ricercatori due anni fa hanno iniziato a pensare a come accoppiare minuscole fibre e microchip con sensori nell’abbigliamento in grado di memorizzare e trasmettere dati digitali dai segnali del corpo dei soldati.

Se i ricercatori potessero farlo, potrebbero superare di gran lunga ciò che tracciano gli orologi intelligenti di oggi. L’abbigliamento sul corpo copre quasi tutta la sua superficie, soprattutto quando si contano guanti e scarpe.

Fonte e foto Military&Aerospace electronics

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli