domenica, Settembre 19, 2021
HomeTrasportiCina: veicoli senza equipaggio e AI potrebbero disabilitare le difese...

Cina: veicoli senza equipaggio e AI potrebbero disabilitare le difese aeree di Taiwan

La questione è SE Taiwan possa o debba essere difesa dagli Stati Uniti in caso di aggressione militare cinese ha causato un notevole dibattito negli ultimi mesi all’interno delle comunità di difesa e politica estera degli Stati Uniti. Lo riferisce fonte  diplomatica.

Le discussioni su questo argomento sono state rese più difficili a causa delle tecnologie militari emergenti, in particolare nell’intelligenza artificiale (AI), cyber, robotica e sistemi ipersonici, e domande su come influenzeranno l’equilibrio militare quantitativo e qualitativo nello Stretto tra Cina e Taiwan, nonché tra Cina e Stati Uniti.

Uno scenario prevede un possibile conflitto militare futuro tra gli Stati Uniti e la Cina su Taiwan nel 2030, con il potenziale impiego da parte dell’Esercito Popolare di Liberazione Cinese (PLA) di sciami di veicoli aerei senza equipaggio (UAV) per rendere inefficaci i sistemi di difesa aerea taiwanesi e veicoli subacquei senza equipaggio ( UUV) per colpire un gruppo di attacco della portaerei della Marina degli Stati Uniti (CSG) nel Mar delle Filippine.

In questo scenario, gli UAV e gli UUV cinesi eliminenerebbero le difese aeree a medio-lungo raggio di Taiwan e metterebbero fuori combattimento una portaerei di classe Ford della Marina degli Stati Uniti nel Mar delle Filippine.

Fonte e foto  drone cinese Military&Intelligent Aerospace

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments