Mercoledì 23 giugno 2021 si terrà il tavolo in cui si discuterà al Mise del caso dello stabilimento Whirlpool di Napoli.

La data è stata indicata, a quanto si apprende, dalla viceministra dello Sviluppo economico, Alessandra Todde, in occasione dello sciopero avvenuto oggi davanti al Mise per protestare contro i licenziamenti e la chiusura del sito.

“L’obiettivo dell’incontro è di discutere come salvaguardare l’attività produttiva e il perimetro occupazionale”, è quanto ha detto la Todde.

La protesta, durata 8 ore, è stata proclamata da Fim, Fiom e Uilm in tutti i 7 stabilimenti del gruppo, contrapponendosi alla decisione di Whirlpool di chiudere quello di Napoli e richiedendo anche l’applicazione per tutti i siti del piano industriale sottoscritto nel 2018 proprio nel capoluogo campano.

Si è inoltre osservato un minuto di silenzio per Adil Belakhdim, il coordinatore interregionale dei SiCobas morto questa mattina, investito da un tir mentre si trovava ad una manifestazione di lavoratori della logistica davanti ai cancelli della Lidl di Biandrate (Novara).

Foto Mise

AGC GreenCom 18 Giugno 2021 19:31