Un vero e proprio attento sopralluogo sulla tratta ferroviaria Parma-Suzzara della viceministra Infrastrutture e Mobilità Sostenibili Teresa Bellanova a conclusione della visita della in Emilia Romagna. Il sopralluogo sulla linea, oggetto di importanti lavori sulla ferrovia a cominciare dalla sua elettrificazione, è avvenuto a conclusione dell’inaugurazione della ciclovia della Food Valley, nella Bassa Parmense.

Tre gli interventi più significativi dell’opera infrastrutturale: ricucitura urbana e interramento con sottopasso stradale e relativa soppressione del passaggio a livello; costruzione del nuovo ponte ferroviario sul torrente Enza e soppressione del passaggio a livello sulla strada provinciale 62 R; elettrificazione appunto della linea Parma-Suzzara finora in esercizio a trazione termica.

“Un progetto importante per l’intero territorio e le sue connessioni nazionali ed europee – ha sottolineato la Viceministra Bellanova – in quanto punta a creare un sistema integrato di mobilità sostenibile e qualità urbana con vantaggi evidenti per cittadini e visitatori. In questa direzione, per una sempre maggiore sostenibilità del sistema della mobilità, le risorse del PNRR, 58 milioni di euro, saranno determinanti”.

Tra i molteplici benefici dell’elettrificazione, ha sottolineato ancora la Viceministra, “tengo a segnalare, a meno di 24 ore dalla giornata mondiale per l’ambiente, le ricadute positive e importanti grazie alla drastica riduzione dell’emissioni di inquinanti atmosferici dei convogli alimentati dalla rete elettrica rispetto a quelli diesel. Ricadute e benefici rafforzati, inoltre, dal minor livello di inquinamento acustico proprio dei mezzi a trazione elettrica”.​

 

AGC GreenCom 6 Giugno 2021 20:42