Cinquanta cantieri sulle strade del’Umbria, altri 39 saranno avviati entro fine anno – con il completamento di quelli ora attivi –  per un investimento di 275 milioni e con l’obiettivo di innalzare la qualità delle infrastrutture e garantire maggiore sicurezza. Gli interventi in corso riguardano soprattutto il risanamento profondo della pavimentazione, la manutenzione di ponti e viadotti, l’ammodernamento degli impianti in galleria e la sostituzione delle barriere di sicurezza. In questo caso, i vecchi spartitraffico centrali verranno sostituiti con una nuova barriera in calcestruzzo di ultima generazione, progettata e brevettata da Anas . La particolarità di questa barriera, alta 1,20 metri, consiste nella capacità di contenere eventuali urti con uno spostamento molto ridotto, anche in caso di mezzi pesanti e persino nel caso di due urti in rapida successione.
In fase di avvio anche gli interventi per la realizzazione sulla E45 della smart road, tecnologia abilitante per lo sviluppo della Smart Mobility e propedeutica ai futuri scenari di guida autonoma dei veicoli. Lavori in corso sulla statale 3bis “Tiberina” (itinerario E45).  Tra San Giustino e Selci Lama  l’ammodernamento dello spartitraffico centrale ha portato al restringimento di una carreggiata. Tra Montone e Promano transito regolato a doppio senso di marcia su una carreggiata per il miglioramento sismico dei viadotti Tevere I e Tevere II. Completamento previsto a luglio.
Si lavora sui viadotti anche a Umbertide dove il transito è regolato a doppio senso su una carreggiata. Lavori di risanamento del piano viabile a Ponte Pattoli (transito regolato a doppio senso di marcia su una carreggiata e svincolo chiuso  in direzione Roma) e Torgiano/San Martino in Campo dove il transito è regolato a doppio senso di marcia su una carreggiata ed è stato chiuso lo svincolo Torgiano/San Martino in Campo  in direzione Roma. Ad Acquasparta è previsto un restringimento di carreggiata per lavori di ammodernamento dello spartitraffico centrale mentre a Terni è stata avviata la ristrutturazione viadotto “Acqua e Olio” e il transito è regolato a doppio senso di marcia su una carreggiata.
Lungo la  statale 675 “Umbro Laziale”, tra Terni Est e Terni Nord, transito regolato a doppio senso di marcia su una carreggiata per lavori di ripavimentazione mentre tra Amelia e Narni Scalo sono in corso interventi di manutenzione e miglioramento impianto antincendio della galleria “San Pellegrino”. Lavori in corso anche sulla Flaminia: a Foligno transito regolato a doppio senso di marcia su una carreggiata e svincolo Macerata/Foligno Est chiuso per chi viaggia in direzione Spoleto. I lavori di ripavimentazione si chiuderanno a luglio. A Spoleto chiusura interventi prevista per fine giugno.
Sul raccordo Perugia-Bettolle transito regolato a doppio senso di marcia su una carreggiata e svincolo chiuso per chi viaggia in direzione Perugia per lavori di ripavimentazione. A Tuoro, invece, gli interventi hanno determinato la chiusura dello svincolo di Tuoro in direzione Perugia fino al 4 giugno. Sulla  statale 318 “di Valfabbrica” (Perugia-Ancona) tra gli svincoli di Gualdo Tadino e Gubbio resta chiusa la carreggiata direzione Perugia con deviazione su viabilità secondaria. Entro giugno la conclusione delle operazioni. Sulla statale 219 “di Gubbio e Pian d’Assino”, invece, sono in corso lavori di risanamento profondo del piano viabile all’altezza di Gubbio: tratto chiuso in entrambe le direzioni tra lo svincolo “viale Parruccini/Scheggia” e lo svincolo

AGC GreenCom 24 Maggio 2021 17:45