Ventuno persone che hanno corso una maratona di sci di fondo sono morte nel nord-ovest della Cina dopo che grandine, pioggia gelida e venti burrascosi hanno colpito la pista ad alta quota.

Dopo un’operazione di salvataggio per tutta la notte a temperature gelide che ha coinvolto più di 700 persone, i soccorritori sono stati in grado di confermare che 151 persone erano al sicuro su un totale di 172 partecipanti. Ventuno i morti, secondo l’agenzia Xinhua. I corridori stavano correndo su un sentiero di montagna estremamente stretto ad un’altitudine che raggiunge quasi 3.000 metri.

Un corridore che ha lasciato la gara ha affermato che le sue dita sono diventate insensibili dal freddo e alcuni altri non erano vestiti per le condizioni invernali, molti indossavano magliette a maniche corte.

Foto sci di fondo in Cina

AGC GreenCom 23 Maggio 2021 10:20