• Durante l’anno fiscale appena concluso, l’economia giapponese si è contratta a causa degli effetti della pandemia di COVID-19. Se ci sono stati segni di ripresa nelle attività di produzione aziendale e negli investimenti di capitale, altri indicatori, come il consumo individuale, mostrano che le debolezze dei consumatori permangono.
  • Le compagnie aeree si sono trovate ad affrontare una situazione di una gravità senza precedenti a livello mondiale, a causa della drastica riduzione della domanda causata dalle restrizioni sull’immigrazione e dalla richiesta di rimanere a casa limitando gli spostamenti.
  • Mentre la domanda dei passeggeri è stata gravemente colpita per il gruppo ANA, le entrate cargo hanno raggiunto un livello record grazie all’individuazione proattiva dell’aumento della domanda dovuta alla ripresa delle attività economiche e alla congestione del trasporto marittimo.
  • Nel corso dell’anno finanziario, il fatturato è sceso a 728,6 miliardi di yen (oltre 6,8 miliardi di USD). ANA HD ha attuato misure di riduzione dei costi per un totale di 590 miliardi di yen (oltre 5,5 miliardi di USD), tagliando i costi variabili attraverso la limitazione delle operazioni e la riduzione dei costi del personale e altri costi fissi. Tuttavia, nonostante queste misure, la perdita operativa è stata di 464,7 miliardi di yen (oltre 4,3 miliardi di USD) e la perdita ordinaria di 451,3 miliardi di yen (circa 4,2 miliardi di USD). ANA HD ha registrato una perdita speciale di 86,3 miliardi di yen (circa 814 milioni di USD) per le spese di ristrutturazione della struttura aziendale, come la perdita di valore dovuta al ritiro, prima del previsto, di un gran numero di aeromobili.

Oltre ad essere l’unica compagnia aerea ad aver ricevuto il rating Gold Class (il massimo riconoscimento) nei Sustainability Awards 2021 di S&P Global, ANA HD è stata selezionata per il quarto anno consecutivo come membro del Dow Jones Sustainability World Index, un indice globale leader per gli investimenti socialmente responsabili.  ANA HD ha annunciato il suo impegno a raggiungere emissioni net-zero entro il 2050, ed è pienamente impegnata nel contribuire a creare una società a zero emissioni attraverso tutte le sue attività commerciali.

  • ANA HD si aspetta uno scenario commerciale migliore grazie alle politiche governative e al miglioramento dell’economia globale; tuttavia il COVID-19 rappresenta ancora un rischio economico.
  • ANA HD ritiene che le precauzioni contro il COVID-19, come la richiesta di rimanere a casa nelle principali città e le restrizioni all’immigrazione, continueranno ad avere un impatto sui suoi risultati finanziari. Al contrario, la vaccinazione pubblica è iniziata in tutto il Giappone a febbraio e, sulla base dei dati dei paesi dove la campagna vaccinale è più avanti, sembra che la diffusione del COVID-19 possa essere contenuta, il che porterà a una maggiore fiducia dei passeggeri nel volare e a una ripresa della domanda di trasporto aereo.
  • ANA HD attuerà costantemente piani di riforma della struttura aziendale in risposta ai cambiamenti causati dal COVID-19. Questi passi aiuteranno il gruppo a riemergere più forte e maggiormente in grado di resistere alla diffusione di future malattie infettive. Dopo aver ridotto i costi fissi e la portata del business del vettore ANA, il gruppo perseguirà un obiettivo di crescita identificando nuove opportunità di profitto.
  • Pur continuando a limitare la capacità di volo per i collegamenti nazionali e internazionali ANA, il gruppo monitorerà la situazione COVID-19 e le normative sull’immigrazione in ogni paese, riprendendo i voli in modo flessibile per rispondere alla domanda, man mano che essa cresce in tutto il mondo. ANA HD continuerà ad intercettare in modo proattivo la domanda di trasporto merci internazionale. Il comparto LCC continuerà a regolare portata delle operazioni in linea con la diminuzione della domanda, tuttavia non solo si prevede di aprire nuove rotte nazionali e aumentare i voli su alcune rotte, ma c’è l’intenzione di espandere attivamente il network con la ripresa della domanda.
  • Alla luce di tutto questo ANA HD prevede, per l’anno finanziario che si concluderà a marzo 2022, un fatturato di 1.380 miliardi di yen (circa 13 miliardi di USD) e un utile un operativo di 28 miliardi di yen (circa 263 milioni di USD).

ANA (All Nippon Airways)

Fondata nel 1952 con due elicotteri, All Nippon Airways (ANA) è diventata la più grande compagnia aerea in Giappone. ANA HOLDINGS INC. (ANA HD), fondata nel 2013 come la più grande holding di un gruppo di compagnie aeree in Giappone, è composta da 71 compagnie tra cui ANA e Peach Aviation Limited, la principale LCC in Giappone.

AGC GreenCom 20 Maggio 2021 15:45