New entry nel mondo della trazione ferroviaria a idrogeno. Dopo Alstom, anche l’industria polacca Pesa SA (Pojazdy Szynowe Pesa Bydgoszcz) con sede appunto a Bydgoszcz, ottava città della Polonia nella parte nord-occidentale del Paese, ha da tempo avviato lo studio e la realizzazione del suo primo mezzo su rotaia a emissioni zero. L’esordio della sua prima locomotiva a idrogeno, la SM42Dn, è annunciato per il prossimo settembre. La SM42Dn verrà impiegata presso la raffineria di Płock, nel voivodato della Masovia, sulle rive del fiume Vistola.

La locomotiva è capace di trainare fino a un massimo di 3200 tonnellate ed è mossa da quattro motori asincroni con una potenza nominale di 180 kW, due inverter di trazione ABB raffreddati a liquido (un inverter per due motori di trazione) con un convertitore ausiliario (3 × 400 V) e una batteria di trazione in tecnologia LTO con una capacità di 167,7 kWh, con due set completi di celle a idrogeno. Il mezzo è inoltre dotato di freno elettrodinamico.

Pesa SA, tuttavia, guarda anche al futuro del trasporto passeggeri a idrogeno annunciando che è in corso la progettazione di una nuova piattaforma Regio160. Si tratta di convogli per il trasporto regionale che possono raggiungere la velocità massima di 160 km/h, alimentati appunto a idrogeno.

Con queste due novità nell’ambito della trazione merci e passeggeri, Pesa e l’industria polacca puntano su un futuro con emissioni ridotte per il trasporto su ferro. Soprattutto considerando che il competitor Alstom ha già in produzione treni a idrogeno basati sulla piattaforma Coradia iLint, mentre alcune regioni in Francia e Germania hanno già ordinato più di 100 treni alimentati a idrogeno.

Il Green Deal dell’Unione Europea imporrà cambiamenti nei trasporti introducendo limiti per le emissioni di CO₂, che dovrebbero diminuire del 30% entro il 2030. Fino al 2050, inoltre, l’UE intende stanziare da 180 a 480 miliardi di euro per investimenti strategici nelle tecnologie dell’idrogeno applicate ai trasporti.

Foto Pesa SA: locomotiva SM42Dn

AGC GreenCom 18 Maggio 2021 12:30