Ne aveva già scritto anche agc- greencom, ma la notizia viene aggiornata dall’autorevole portale specializzato gcaptain.com e racconta di un regista investigativo che ha resi noti filmati militari statunitensi non classificati che mostrano un UFO di forma sferica visto dal personale della Marina degli Stati Uniti al largo della costa della California.

Il filmato è stato registrato dal Combat Information Center a bordo della USS Omaha nel luglio 2019 in un’area di allerta ristretta al largo della costa di San Diego e catturato dalla tecnologia Night Vision e FLIR. Ora non classificato, è stato diffuso da Jeremy Corbell, che per primo ha fornito dettagli e immagini fisse dell’incidente a maggio. Corbell ha pubblicato il video venerdì scorso.

“Questo filmato è stato girato nel CIC (Combat Information Center) della USS Omaha il 15 luglio 2019 in un’area di allarme al largo di San Diego e mostra una serie di eventi UAP  (Unidentified Aerial Phenomena) che hanno raggiunto un crescendo con uno degli oggetti sconosciuti che entrava in acqua. Nessun relitto trovato. Nessuno dei velivoli sconosciuti è stato recuperato “, ha spiegato Corbell nel post del blog originale su Extraordinarybeliefs.com.

Nel video si possono ascoltare i commenti del personale militare mentre lo seguono sull’acqua.

“Whoa, si sta avvicinando”, ha detto una persona. Pochi secondi dopo, l’oggetto scompare nell’acqua. “Whoa, è schizzato!”.

Da allora il Pentagono ha confermato l’autenticità della clip e ha indicato che sarà esaminata dalla Unidentified Aerial Phenomena Task Force del Dipartimento della Difesa, un gruppo istituito lo scorso agosto per “ottenere informazioni” sulla “natura e origini” di tali oggetti, riporta di NBC News.

“La mia speranza è che questi materiali rappresentino un momento unico nella storia moderna; un possibile punto di svolta verso l’approccio razionale e trasparente per indagare ed esplorare il mistero del fenomeno UFO “, secondo Corbell. Il video è stato diffuso  prima di un servizio di “60 minuti” sui recenti incidenti UAP che hanno attirato anche l’attenzione del Congresso degli Stati Uniti. 

Immagine per gentile concessione di Jeremy Corbell a Gcaptain.com

AGC GreenCom 18 Maggio 2021 10:34