Emergono dati allarmanti dal monitoraggio avvenuto due settimane fa sulla spiaggia di Romagnolo per opera degli attivisti di Legambiente Palermo all’interno dell’iniziativa Spiagge e Fondali puliti – Clean Up the Med: sono state rilevate in sole due ore ben 95 tipologie di rifiuti diversi lungo la costa, con una preponderanza per il 54% di rifiuti edili. La plastica rappresenta inoltre quasi il 40%, e il 13% del totale consiste in bottiglie e contenitori di plastica.

Problemi che richiedono dunque misure adeguate, con Legambiente che vorrebbe ridonare quegli spazi occupati dai rifiuti ai cittadini, alla flora e alla fauna attraverso bonifiche, controllo del territorio e consultazione cittadina.

Foto Legambiente Sicilia

AGC GreenCom 17 Maggio 2021 19:50