Dopo il recente annuncio di Nuovo Trasporto Viaggiatori sull’apertura dal 27 maggio dei servizi su Bari, Caserta, Trieste e Calabria, cominciate nelle scorse ore corse di prova di Italo sulla tratta Firenze-Pisa. Si tratta di “viaggi di familiarizzazione” per il personale di condotta di Italo sulla linea che congiunge il capoluogo toscano con la tratta tirrenica in previsione di un eventuale utilizzo – come comunica NTV – di un percorso alternativo per il Nord Italia all’Alta Velocità tra Firenze e Bologna, considerato che la linea storica via Prato è al momento interessata da lavori. Attività prevista per circa un mese utilizzando l’ETR 675-09 EVO giunto appositamente da Roma la scorsa domenica 9 maggio. La società esclude (almeno per il momento, n.d.r.) che i test di prova siano legati al possibile avvio di un servizio commerciale per Genova e il resto della Liguria, come l’iniziativa potesse far pensare.

Le corse di prova interessano il tratto di linea che va dalla stazione di Castello, poco più a nord della centrale Santa Maria Novella, con partenza nella tarda mattinata e rientro nel primo pomeriggio, dopo una breve sosta a Pisa Centrale. Ciascun viaggio test dell’elettrotreno Alstom di Nuovo Trasporto Viaggiatori scelto per la “prova” è inizialmente programmato in 55 minuti, ma con l’eventuale possibilità, col trascorrere dei giorni, di un incremento di velocità e conseguente riduzione del tempo di percorrenza, seppur leggero.

Foto Enrico Massidda

 

 

AGC GreenCom 11 Maggio 2021 7:30