Il gruppo BMW, sostenuto dal governo federale tedesco e dal governo bavarese, punta a nuovi orizzonti: la Neue Klasse, presentata a fine marzo e in arrivo nel 2025, avrà batterie con densità energetica più elevata mediamente del 30-60%, rappresentando una nuova generazione di veicoli elettrici.

La casa automobilistica teutonica non è nuova a questo tipo di tecnologia, e infatti questo tipo di celle si prefigura come l’ultima evoluzione di un lungo processo che ad oggi vede il suo apice in modelli come la BMW iX3.

Oliver Zipse, presidente del consiglio di amministrazione di Bmw AG a Monaco, elenca gli obiettivi principali di questo progetto: “Vogliamo aumentare significativamente la densità di energia delle celle e allo stesso tempo ridurre i costi di produzione e di utilizzo dei materiali. Ridurremo significativamente anche l’uso di materiale primario per garantire una batteria davvero green”.

Frank Weber, membro del consiglio di amministrazione di Bmw AG, Development, promette che “L’auto elettrica più verde del mondo sarà una BMW”. Inoltre: “Entro la fine del decennio, realizzeremo una batteria allo stato solido compatibile con il settore automobilistico per la produzione in serie. Abbiamo in programma di presentare un primo veicolo dimostrativo con questa tecnologia ben prima del 2025”.

Foto BMW Group

AGC GreenCom 10 Maggio 2021 18:20