E’ stata presentata ieri sabato 8 maggio,  nel porto di Bacoli la flotta composta da quattro piccoli spazzamare che sarà deputata alla pulizia delle acque delle isole di Ischia e Procida. Le “sentinelle del mare”, acquistate da Hester Aps nell’ambito del progetto Salviamo Nettuno, con il sostegno di Fondazione con il Sud e Marevivo Campania come capofila, sono già partite alla volta delle isole flegree.

“Quello dei quattro spazzamare sarà un contributo importante, anche da un punto di vista simbolico, per la tutela e la salvaguardia degli specchi d’acqua che circondano le coste di Ischia e Procida, che custodiscono un’elevata biodiversità come recentemente confermato dalla City Nature Challenge, la sessione di citizen science che abbiamo promosso nel nostro mare”, ha sottolineato Antonino Miccio, direttore dell’Area marina protetta “Regno di Nettuno” che ha organizzato il varo della flotta.

Le imbarcazioni erano arrivate in Campania dai cantieri navali Fm Morri di Bellaria Igea Marina (Rimini) e saranno destinate ai porti di Procida, Ischia, Forio e Sant’Angelo, con equipaggio composto da un pilota di Hester e da un volontario di Marevivo. Il loro acquisto rientra nelle strategie di prevenzione dell’inquinamento di arenili e coste, mission prioritaria del progetto Salviamo Nettuno, che mira a creare un modello di prevenzione dell’abbandono dei rifiuti plastici replicabile anche in altre aree marine protette per la diffusione di buone pratiche a difesa dell’ambiente.

Foto Nuvola TV

AGC GreenCom 9 Maggio 2021 8:21