Il quinto volo dell’elicottero Ingenuity Mars della NASA è stato catturato il 7 maggio 2021 da una delle telecamere di navigazione a bordo del rover Perseverance dell’agenzia. Questa era la prima volta che volava verso un nuovo sito di atterraggio.

L’aereo a rotore del pianeta rosso si è diretto a sud per sostenere la ricerca sul potenziale uso di esploratori aerei su Marte in futuro.

L’elicottero Ingenuity Mars della NASA ha completato il suo quinto volo  con il suo primo viaggio di sola andata dal Wright Brothers Field a un aeroporto a 423 piedi (129 metri) a sud. Dopo l’arrivo sopra il suo nuovo aeroporto, Ingenuity è salito a un record di altitudine di 33 piedi (10 metri) e ha catturato immagini a colori ad alta risoluzione del suo nuovo acquartieramento prima di atterrare.

Il volo rappresenta la transizione dell’aeromobile alla sua nuova fase di dimostrazione delle operazioni. Questa fase si concentrerà sullo studio del tipo di capacità che un aeromobile, che opera da Marte, può fornire. Gli esempi includono scouting, osservazioni aeree di aree non accessibili da un rover e immagini stereo dettagliate da altitudini atmosferiche. Queste operazioni e le lezioni apprese da esse potrebbero favorire in modo significativo la futura esplorazione aerea di Marte e di altri mondi.

“Il quinto volo del Mars Helicopter è un altro grande risultato per l’Agenzia”, ​​ha affermato Bob Pearce, amministratore associato della Direzione della missione di ricerca aeronautica della NASA. “Il continuo successo di Ingenuity dimostra il valore di riunire i punti di forza di diversi set di competenze di tutta l’agenzia per creare il futuro, come far volare un aereo su un altro pianeta!”

l volo è  durato 108 secondi e il team di Ingenuity ha scelto il nuovo sito di atterraggio sulla base delle informazioni raccolte durante il volo precedente.

I fratelli Wright continuarono a dimostrare che il volo a motore e controllato era possibile per tentare di capire meglio come poteva essere impiegata la nuova tecnologia. In modo simile, la NASA cerca di saperne di più con Ingenuity su come le operazioni con elicotteri di prossima generazione potrebbero beneficiare della futura esplorazione del Pianeta Rosso. Questa nuova fase comporterà un rischio aggiuntivo per Ingenuity, con più voli di sola andata e manovre più precise.

Dopo essere atterrato con successo nel suo nuovo aeroporto, Ingenuity attenderà istruzioni future, trasmesse tramite Perseverance, dai controllori di missione. Anche il quinto rover dell’agenzia diretto al quarto pianeta si sta dirigendo a sud, verso una regione in cui inizieranno le operazioni scientifiche e la raccolta di campioni. La strategia a breve termine del team rover non richiede lunghi viaggi che lascerebbero l’elicottero molto indietro, consentendo a Ingenuity di continuare con le sue operazioni.

“Il piano è di far volare Ingenuity in un modo che non riduca il ritmo delle operazioni scientifiche di Perseverance” riferiscono dalla NASA “Potremmo ottenere un paio di voli in più nelle prossime settimane, quindi l’agenzia valuterà come stiamo andando. Siamo già stati in grado di raccogliere tutti i dati sulle prestazioni di volo che originariamente eravamo venuti qui per raccogliere – prosegue la NASA. Ora, questa nuova demo delle operazioni ci offre l’opportunità di espandere ulteriormente la nostra conoscenza delle macchine volanti su altri pianeti “.

L’elicottero Ingenuity Mars è stato costruito da JPL, che gestisce anche questo progetto di dimostrazione tecnologica per il quartier generale della NASA. È supportato dalle direzioni delle missioni Scienza, Aeronautica e Tecnologia spaziale della NASA. L’Ames Research Center della NASA nella Silicon Valley della California e il Langley Research Center della NASA a Hampton, Virginia, hanno fornito un’analisi significativa delle prestazioni di volo e assistenza tecnica durante lo sviluppo di Ingenuity. AeroVironment Inc.

Qualcomm e SolAero hanno inoltre fornito assistenza alla progettazione e componenti principali del veicolo. Lockheed Space ha progettato e prodotto il Mars Helicopter Delivery System.

Foto da elicottero Ingenuity Mars della NASA dopo l’atterraggio il 7 maggio

AGC GreenCom 8 Maggio 2021 14:59