A Pisa è nato il primo laboratorio dedicato all’Intelligenza Artificiale Pervasiva. Il laboratorio è stato creato grazie ad un’iniziativa del dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa e dell’Istituto di Scienze e Tecnologie dell’Informazione A. Faedo” del Consiglio Nazionale delle Ricerche (ISTI-CNR) e mette insieme le competenze di oltre 13 gruppi di ricerca, attivi nei due organismi su temi di ricerca legati all’Intelligenza Artificiale (IA) e alle sue applicazioni, che al calcolo pervasivo. Il laboratorio PAI nasce dalla necessità di aggregare competenze, infrastrutture e risorse per affrontare le sfide scientifiche di un’intelligenza artificiale che si sta trasformando in una tecnologia pervasiva, sia nello sviluppo di sistemi software complessi, che nell’uso quotidiano di servizi basati su metodologie intelligenti. Le applicazioni in questo senso sono già notevoli e di ampio impatto e includono i sistemi urbani e di trasporto intelligente, le reti telematiche di nuova generazione, i veicoli autonomi, le tecnologie indossabili e l’industria 4.0. Riconoscere la natura pervasiva dell’intelligenza artificiale significa anche essere consapevoli della necessità di svilupparla in una direzione che ne garantisca la sostenibilità, sia per l’ambiente che per la società. In questo senso il laboratorio concentra la sua attività di ricerca su metodologie che permettano la realizzazione di sistemi intelligenti distribuiti, sicuri e affidabili, che tengano i modelli IA vicini agli utenti finali dei propri servizi.

AGC GreenCom 7 Maggio 2021 9:52