“Ogni settimana chiediamo al ministero dei trasporti quando la Gronda di Genova, opera fondamentale non solo per la viabilità della Liguria ma anche per lo sviluppo commerciale del Nord-Ovest dell’Italia, verrà realizzata. Mi risparmio la cronologia delle promesse da parte dei vari ministri che si sono finora susseguiti, la realtà ad oggi è che continuiamo a non avere ancora una data certa per l’inizio dei lavori dell’infrastruttura”. Lo chiede in una interrogazione a risposta immediata la deputata di Cambiamo! Manuela Gagliardi, al ministro delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili. “Anche la risposta fornita oggi al question time non dice praticamente nulla se non rimbalzare ancora la decisione a data da destinarsi, legata allo scioglimento del nodo della concessione a Aspi, e questo non è accettabile. Apriamo il cantiere indipendentemente da quello che ne sarà della concessione perché a quest’opera non si può rinunciare “, conclude.

AGC GreenCom 7 Maggio 2021 10:29