Lo comunica L’agenzia ITA  agenzia dell’Ice la quale segnala che nella regione costiera della Frisia orientale, facente parte del Land tedesco della Bassa Sassonia e che si affaccia sul Mare del Nord, si stanno ponendo le basi per un’economia regionale basata sull’elettricità pulita generata dall’idrogeno verde.

Il concetto di base è stato presentato dai partner fondatori di H2NORD, una compagnia energetica tedesca operante nel Nord della Germania, durante un evento di lancio tenutosi la scorsa settimana.Il nucleo del progetto è il parco energetico di Emden, costruito alla fine del 2020. Esso produrrà idrogeno verde tramite un impianto di elettrolisi con una capacità fino a 50 megawatt e inizialmente lo distribuirà attraverso tre stazioni di servizio nella Frisia orientale. Per l’elettrolisi verrà usata solo elettricità verde regionale, compresa l’energia solare generata nello stesso parco energetico di Emden. Inoltre con la quantità di idrogeno prodotta in loco, nei prossimi mesi, 850 autobus potrebbero viaggiare in modo pulito sulle strade della Frisia orientale.

AGC GreenCom 6 Maggio 2021 15:33