SpaceX e Nasa hanno riportato a Terra con successo gli astronauti che erano stati sulla Stazione spaziale internazionale per sei mesi.

La navicella spaziale Crew Dragon è infatti ammarata con successo, sostenuta da 4 paracadute, a bordo tre astronauti americani e un giapponese, Michael Hopkins, Victor Glover e Shannon Walker della Nasa e il giapponese Soichi Noguchi della Japan Aerospace Exploration Agency.

L’ammaraggio e’ avvenuto dopo 160 giorni nello spazio ed è avvenuto nel Golfo del Messico al largo della costa di Panama City, in Florida.

Foto NASA

AGC GreenCom 2 Maggio 2021 9:00