25 C
New York
giovedì, Agosto 11, 2022
spot_img

Guardia Costiera, salvati più di 100 migranti

Dopo le ultime, terribili notizie di morti nel Mediterraneo si tira un sospiro di sollievo riguardo al salvataggio di più di 100 persone da parte della Guardia Costiera italiana. Nella mattinata di ieri 24 aprile 2021 era stata avvistata in zona di responsabilità SAR italiana un’imbarcazione, di tipo motopesca, con circa 32 persone visibili sul ponte e presumibilmente altre all’interno.

Il Centro Nazionale Operativo della Guardia Costiera italiana, viste le pericolose condizioni metereologiche, ha dunque deciso d’inviare 3 Motovedette (CP321 di Crotone, CP323 di Siracusa e CP 326 di Roccella Jonica) e l’aereo Guardia Costiera Manta 10-02 di Catania, seguiti dalla Motonave “Amelie Borchard”.

Alle 11:45 l’Amelie Borchard è entrata in contatto col motopeschereccio, scoprendo che al suo interno si trovavano almeno un centinaio di persone. Il convoglio è stato poi condotto dalle motovedette della Guardia Costiera con a bordo il team operativo di Rescue Swimmer (soccorritori marittimi) e protetto dal forte vento e dalle onde grazie al mercantile, che tuttavia impedivano di fare trasbordi se non in casi di estrema necessità.

Si sono provati attimi di forte paura quando nell’ultimo tratto di navigazione verso Roccella Ionica il motore del peschereccio si è arrestato, e il mezzo ha rischiato di capovolgersi. Gli sforzi delle motovedette della Guardia Costiera, che sono riusciti a prenderlo a rimorchio, hanno impedito il consumarsi dell’ennesima tragedia.

L’imbarcazione è infine giunta presso porto di Roccella Ionica alle 13:16 di oggi.

Foto Guardia Costiera

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli