sabato, Settembre 25, 2021
HomeEconomiaAltroconsumo, 49% famiglie italiane hanno guadagnato meno nel 2020. Crescita disuguaglianze

Altroconsumo, 49% famiglie italiane hanno guadagnato meno nel 2020. Crescita disuguaglianze

L’indagine annuale “Termometro Altroconsumo” dimostra che le famiglie stanno reggendo bene al momento di difficoltà economica dovuto all’attuale situazione pandemica: l’indice della loro capacità di sostenere le spese dal 2019 al 2020, anzi, sembra salire, passando da 48,3 a 48,9 (+0,6%). Si sottolinea comunque una crescita delle disuguaglianze, con un numero maggiore di famiglie che non hanno avuto difficoltà economiche (dal 28% al 34%), ma anche quelle che versano in gravi condizioni (dal 5% al 7%).

L’aumento considerevole dei nuclei in grado di sostenere le spese è dovuto anche al fatto che la pandemia e le conseguenti restrizioni hanno diminuito le possibilità di fare attività alternative a quelle necessarie, permettendo quindi di risparmiare. Il 49% delle famiglie italiane lamenta però una diminuzione dei guadagni rispetto al 2019, con 1 su 4 che è arrivata addirittura a perdite per più del 25%.

Circa il 40% degli intervistati da Altroconsumo ammette di essere stato costretto a ridurre gli spostamenti da casa per lavoro e salute, segnando rispettivamente un -7% e un -2% dal 2019.

Si segnalano disparità tra Nord e Sud: nel Mezzogiorno le famiglie che non hanno avuto difficoltà con le spese sono solo il 28%, contro il 39% del Nord Ovest, e nel Sud e le Isole i nuclei in gravi condizioni toccano il 10%.

Inoltre le famiglie di 6-8 componenti mostrano un indice di capacità di sostenimento delle spese bassissimo (39,8), ed è solo di 44,8 in quelle in cui nessuno dei due partner ha una laurea, contro il 55,6 dei nuclei in cui invece sono entrambi laureati.

Da notare poi come su altri tre Paesi interessati all’indagine solo il Portogallo abbia un indice più basso dell’Italia (47,4), mentre Spagna e Belgio sono messi meglio, rispettivamente a 52,5 e 56,1, e con livelli di crescita ben più soddisfacenti della Penisola (Belgio +2,3; Portogallo +2,8; Spagna +3,8).

Foto Altroconsumo

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments