lunedì, Settembre 27, 2021
HomeTrasportiFrancia: stop a voli interni tra città vicine

Francia: stop a voli interni tra città vicine

Stop ai voli nazionali tra città che distano tra loro due ore e mezzo di treno. Lo ha deciso Macron, che era stato accusato di insensibilità ai temi green. La Francia ha così approvato una legge che rientra in un più ampio piano di interesse ai cambiamenti climatici e riduzione delle emissioni del 40% entro il 2030, riportandole ai livelli del 1990.

La misura è passata alla Camera, nonostante le richieste degli ecologisti fossero di un tempo di percorrenza in treno di 4 ore. Ora dovrà ottenere il via libera del Senato e poi dell’Assemblea. Questa norma sigla di fatto quanto già negoziato tra governo e Air France che aveva condizionato i 7 miliardi di aiuti finanziati a maggio 2020 all’abolizione di questi voli interni.

Verrebbero così abolite le tratte aeree tra Parigi Orly a Bordeax, Lione, Nantes, Rennes e da Lione a Marsiglia. Va rilevato che la legge in questione arriva a pochi giorni dal via libera della Commissione UE al piano francese che concede fino a 4 miliardi di euro per la ricapitalizzazione di Air France-Klm Holding di cui lo stato francese detiene una partecipazione del 14,3%.

Nel 2019 è stato registrato un utile operativo di 750 milioni di euro, ma dopo le restrizioni dovute alla pandemia e alle limitazioni ai viaggi, le perdite sono state molto consistenti. La ricapitalizzazione comprende la conversione del prestito statale già concesso dalla Francia (approvato dalla Commissione nel maggio 2020) in uno strumento di capitale ibrido e un’iniezione di capitale da parte dello Stato, attraverso la sottoscrizione di nuove azioni in un aumento di capitale aperto agli azionisti esistenti e al mercato, nel limite di 1 miliardo di euro a seconda delle dimensioni di questa operazione.

Aldo M. Biscardi
Studente di Ingegneria Gestionale presso La Sapienza. Appassionato di giornalismo, sport, fonti di energia rinnovabili e motori.
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments