Roma è pronta ad ospitare le 4 partite degli Europei di calcio, come previsto dal calendario (3 del girone e un quarto di finale). Il si dl governo è arrivato alle 17:30, e c’è il sostegno di tutte le componenti.

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina è stato avvisato dalla neosottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali con una Pec in cui viene confermato che il Governo “rinnova fortemente l’impegno per lo svolgimento dell’evento in Italia garantendo la predisposizione di ogni misura organizzativa diretta ad assicurare la partecipazione di una quota di spettatori pari ad almeno il 25% della capienza dello Stadio Olimpico“.

Viene dunque garantita la misura richiesta dell’Uefa di almeno il 25% della capienza. La lettera riferisce anche del ruolo del Cts nello stabilire i protocolli da adottare per l’accesso dei tifosi allo stadio. La stessa lettera verrà girata all’Uefa.

L’Italia e Roma ci sono. L’ok da parte del Governo alla presenza di pubblico nelle gare di Roma per Euro 2020 rappresenta una splendida notizia che trasmetteremo subito all’Uefa“, ha commentato entusiasticamente il presidente Figc Gabriele Gravina.

AGC GreenCom 13 Aprile 2021 19:30