La nuova rotta aerea (operativa dal 10 aprile) si inquadra nel piano di espansione della compagnia merci del Gruppo Poste Italiane, infatti Poste Air Cargo  da oggi 10 aprile inaugura la nuova rotta per Tel Aviv (Israele) con un volo merci settimanale. Il nuovo collegamento della compagnia cargo del Gruppo Poste Italiane attua collegamenti già in Italia e in particolare nelle regioni del Sud e nelle isole, ora intende inserirsi  sul mercato internazionale per rafforzare la sua presenza nel trasporto aereo merci nel bacino del Mediterraneo. Lo comunica una nota del Gruppo Poste ItalianeIl volo verso la metropoli israeliana sarà programmato su base settimanale con partenza il sabato dall’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino.

Tel Aviv è la prima destinazione internazionale di linea per Poste Air Cargo e rappresenta una soluzione logistica alle attuali necessità in import ed export tra l’Italia e Israele, garantendo una connessione diretta sia ai prodotti a valore aggiunto (farmaceutici, aerospaziali e deperibili), sia alle altre tipologie di merce trasportabili per via aerea. La capacità annuale di trasporto di Poste Air Cargo è di di 825.000 kgs/500 pallet main deck/7500 metri cubi.

Poste Air Cargo ha ormai una esperienza quarantennale nella logistica del trasporto aereo,  attiva su un network domestico con voli notturni per Poste Italiane, connettendo 7 aeroporti italiani con l’hub di Brescia Montichiari. Poste Air Cargo è un player sul mercato internazionale del charter cargo, principalmente a supporto della filiera logistica dell’automotive.

Poste Air Cargo è membro IATA ed è certificata IOSA, ISO 9001 e OHSAS 18000. La sua flotta è composta da 3 Boeing 737-400 cargo e 3 ATR 72-500 cargo. In ambito nazionale la Compagnia opera stabilmente presso gli aeroporti di Fiumicino, Catania, Palermo, Cagliari, Lamezia Terme, Bari, Napoli e Brescia.

AGC GreenCom 10 Aprile 2021 17:00