Un Gara-1 straordinaria dell’E-Prix di Roma di Formula E, ricca di colpi di scena, sorpassi e controsorpassi che ha visto trionfare Jean-Éric Vergne (DS Techeetah), terzo vincitore in tre gare, davanti alle Jaguar di Sam Bird e Mitch Evans. La corsa si è conclusa in regime di Safety Car – la nuova Mini Electric Pacesetter – dopo un rallentamento improvviso per un problema di surriscaldamento dell’Audi del leader fino a quel momento Lucas di Grassi che ha scatenato un incidente che ha visto coinvolte le Mercedes di Stoffel Vandoorne e Nyck de Vries in una giornata da dimenticare per le Frecce d’Argento.

A completare la zona punti Pascal Wehrlein (TAG Heuer Porsche), Sebastien Buemi (Nissan), René Rast (Audi Sport), Pascal Wehrlein (TAG Heuer Porsche), Alex Lynn (Mahindra), Maximilian Gunther (BMW i Andretti) e Nick Cassidy (Envision Virgin).

La seconda sessione di qualifica e la Gara-2 dell’E-Prix di Roma si terranno domani 11 aprile rispettivamente alle ore 9:00 e alle 13:00, in diretta streaming su Facebook, YouTube, NOW TV e Sportmediaset.it e in televisione sul canale satellitare Sky Sport Uno e in chiaro su Mediaset.

Foto DS TECHEETAH Formula E Team

AGC GreenCom 10 Aprile 2021 17:17