La Fondazione “Romeo ed Enrica Invernizzi” dona all’Università Statale di Milano quattro milioni di euro. Il finanziamento servirà a realizzare il prototipo di una piattaforma di telemedicina dell’ateneo milanese nata per un sostegno alle persone fragili domiciliate, e sole, in tempi di pandemia, oltre a sponsorizzare gli 11 progetti che la Regione Lombardia – con il “Bando COVID-19” – ha valutato eccellenti ma non finanziabili per via dell’esiguità del budget della Regione.

Il Consiglio di Amministrazione dell’Università Statale di Milano ha approvato all’unanimità la donazione di quattro milioni di euro da parte della Fondazione “Romeo ed Enrica Invernizzi” che supporteranno le attività per sviluppare l’ambizioso progetto della telemedicina intitolata a nome del benefattore.

Una donazione nata dalla necessità di sostenere le persone più fragili durante la pandemia da Covid-19 e che grazie alla consolidata collaborazione tra l’ateneo milanese e la Fondazione “Romeo ed Enrica Invernizzi”, potenzierà il centro di telemedicina dell’Università degli Studi di Milano che è stato un valido strumento di supporto nella missione assistenziale e della Terza Missione universitaria durante l’emergenza Covid-19, e che sarà necessario per la formazione delle future figure sanitarie nell’utilizzo della medicina a distanza.

AGC GreenCom 6 Aprile 2021 15:30