“Il trasporto pubblico locale è elemento essenziale per la qualità della vita e l’accessibilità nelle nostre città e nei territori. Per questo mi auguro si arrivi presto e bene a una buona intesa per il rinnovo del contratto e che in questa direzione vengano composti tutti gli sforzi degli attori coinvolti. 

Il mio è allo stesso tempo un appello e un auspicio. Sono convinta che tutte le parti al tavolo, consapevoli anche della centralità e del ruolo che il trasporto pubblico locale riveste in fatto di sostenibilità e tutela dell’ambiente, sapranno fare i passi nella giusta direzione”

Così la Senatrice Teresa Bellanova, Vice Ministra alle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, oggi e domani impegnata in visita istituzionale in Sicilia.

Nel corso della riunione saranno affrontati i temi relativi al completamento delle ricostruzione nei paesi terremotati della Valle del Belice, ai collegamenti e alla viabilità interna. In particolare il raddoppio della Ss115 Castelvetrano-Gela che consentirebbe la chiusura dell’anello autostradale siciliano.

La vice ministro sarà al municipio di Marsala dove incontrerà una rappresentanza del trasporto marittimo, compagnie Siremar e Liberty Lines, che operano in provincia di Trapani, con collegamenti le isole minori. Successivamente nella sala conferenze del Complesso monumentale San Pietro, incontrerà i 24 sindaci della provincia. Sarà il sindaco di Marsala, Massimo Grillo, a consegnare alla Bellanova una richiesta per la realizzazione in provincia della metropolitana di superficie utilizzando le risorse del Recovery Fund. Il costo dell’opera previsto è di circa 300 milioni di euro. 

Foto Ministero Infrastrutture e Mobilità Sostenibili

AGC GreenCom 26 Marzo 2021 11:41