Incontro tra Istituzioni e aziende per discutere di emergenza occupazione, apertura delle porte del lavoro ai giovani e “costruzione” fin dalla scuola di un valido sistema di informazione e orientamento. Queste le premesse del progetto Open Doors, lanciato sabato 20 marzo, che ha visto la partecipazione del ministro delle Politiche Giovanili, Fabiana Dadone, e dell’Istruzione Patrizio Bianchi, oltre che di diversi Ceo e manager di importanti aziende che hanno portato una testimonianza sulla propria realtà. Lo riporta FSNews, la Testata giornalistica online delle Ferrovie dello Stato.

Presente all’iniziativa, patrocinata dalla RAI, anche il Gruppo FS, che con il suo Direttore delle Risorse Umane Angelo Sferrazza ha voluto sottolineare l’importanza di un appuntamento di questo tipo, ponendo l’attenzione sulla necessità di un rapporto ancora più aperto tra imprese e mondo della scuola.

“Il Gruppo FS Italiane ha un peso specifico notevole dal punto di vista occupazionale – ha sottolineato Ferrazza – anche considerando che negli ultimi tre anni sono state assunte circa 22mila persone, con programmi impegnativi anche per il prossimo periodo. Collaboriamo già con le scuole, però questo non basta, perché c’è bisogno di spostare di più il focus sull’incontro con i giovani prima che loro inizino a collaborare con noi”.

“Non è semplice immaginare quale livello di tecnologia e innovazione ci sia dietro a sistemi come l’Alta Velocità ferroviaria – ha aggiunto il Direttore Risorse Umane FS – o la progettazione e la gestione di infrastrutture strategiche. Da qui la necessità per un’azienda come Ferrovie dello Stato di raccontarsi, trasmettere conoscenze sulle professioni, proseguire sulla strada del confronto per far scattare ai più giovani la scintilla della curiosità e della passione”.

Questo è quanto si prefigge Open Doors: porre le basi per sviluppare un concept longitudinale permanente sulle opportunità professionali, e concorrere assieme agli attori coinvolti a sviluppare un nuovo metodo di narrazione dei mestieri, reso ancora più necessario in un periodo in cui il mondo del lavoro è messo a dura prova dalla pandemia.

Foto FSNews: Frecciarossa 1000 a stazione Reggio Emilia-Mediopadana AV

AGC GreenCom 21 Marzo 2021 11:32