La compagnia aerea tedesca Lufthansa espanderà il suo programma di volo per il Sud Africa a causa di un calo del numero di infezioni da coranavirus. Avrà di nuovo tre collegamenti settimanali tra Città del Capo e Francoforte dalla fine di marzo. Inoltre, i voli tra Francoforte e Johannesburg saranno aumentati a cinque alla settimana da aprile. Swiss, una filiale della compagnia aerea tedesca, sta aggiungendo i suoi tre collegamenti settimanali esistenti tra Zurigo e Johannesburg. Il gruppo si aspetta che le prenotazioni crescano del 50% nei prossimi mesi rispetto all’anno scorso, che è stato segnato dalle restrizioni causate dalla pandemia del coronavirus. 

 Lufthansa ha ridotto drasticamente i suoi voli in Sudafrica all’inizio di quest’anno a causa delle restrizioni di viaggio imposte a causa di una nuova variante del coronavirus che è emerso nel paese africano. Poiché questa variante è più contagiosa, il governo tedesco ha classificato la provincia del Capo come una zona a rischio particolarmente pericoloso all’inizio di febbraio. Dall’inizio della pandemia, 1,5 milioni di infezioni sono state registrate nel paese africano più colpito in termini di numeri, e circa 51.500 persone sono morte di conseguenza.

Tuttavia, il numero di nuove infezioni è sceso drasticamente nelle ultime settimane, da poco meno di 22.000 al giorno a circa 1.000 casi al giorno oggi. Di conseguenza, il governo tedesco ha eliminato la maggior parte delle restrizioni.

Secondo l’organizzazione sanitaria panafricana Africa Cdc, c’è stato un forte calo di nuove infezioni in tutto il continente per settimane. Finora, circa 4 milioni sono stati documentati in tutta l’Africa, con quasi 107.000 morti a causa loro. Tuttavia gli esperti affermano che il numero di casi non segnalati nel continente africano, con i suoi 1,3 miliardi di persone, potrebbe essere più alto. 

Foto  Cape Town international airport

AGC GreenCom 17 Marzo 2021 16:50