Si rafforza la collaborazione tra Eolo, società di telecomunicazione italiana, e Open Fiber, operatore all’ingrosso nel mercato italiano di infrastrutture di rete, per la diffusione di servizi ultrabroadband nel Paese. La partnership strategica punta a rilegare in fibra ottica 1.000 siti Fwa (Fixed Wireless Acces) di Eolo. L’accordo si inserisce nel più ampio progetto di Eolo di collegare in fibra ottica la quasi totalità della propria rete entro i prossimi 2 anni in modo da sostenere la sempre maggiore domanda di banda.

La rete ultrabroadband (ad altissima velocità) di Open Fiber conta a oggi oltre 11 milioni di unità immobiliari connesse, con servizi già attivi in 180 grandi città e circa 2.000 comuni delle Aree Bianche. Eolo raggiunge attualmente oltre 6.500 comuni in Italia e punta a completare la propria copertura del Paese entro la fine del 2021. “Siamo molto soddisfatti dell’estensione della nostra partnership con Eolo, operatore con grande esperienza nella soluzione FWA”, sottolinea Elisabetta Ripa, Ad di Open Fiber.

AGC GreenCom 10 Marzo 2021 12:55