sabato, Settembre 25, 2021
HomeEnergiaL'intelligence venezuelana ha spiato in Usa dirigenti sua compagnia petrolifera

L’intelligence venezuelana ha spiato in Usa dirigenti sua compagnia petrolifera

Secondo quanto riporta Ian Allen sul sito di intelligence  Intelnews.org (sito specializzato su notizie di intelligence e strategie militari) i Servizi venezuelani ha spiato i dirigenti della Citgo Petroleum Corporation negli Stati Uniti, una importante compagnia petrolifera proprietà del Governo venezuelano con base a Huston nel Texas. Secondo la testimonianza in un tribunale venezuelano di un ex funzionario del controspionaggio venezuelano l’operazione di intelligence si sarebbe protratta per almeno un anno .

L’obiettivo erano sei dirigenti della Citgo, Gustavo Cardenas, Jose Luis Zambrano, Jose Pereira, Alirio Jose Zambrano, Tomeu Vadell e Jorge Toledo e cinque di loro sarebbero cittadini americani.

Nel 2017 il governo venezuelano ha accusato i sei dirigenti di coinvolgere consapevolmente Citgo in un contratto di rifinanziamento corrotto, danneggiando il benessere finanziario dell’azienda. Sono stati quindi arrestati a Caracas e lo scorso anno condannati a pene detentive da otto a 13 anni.

Il governo degli Stati Uniti ha invece contestato i procedimenti giudiziari per mancanza di imparzialità e alla fine dello scorso anno ha imposto sanzioni al giudice e ai principali Procuratori del caso.

Mercoledì scorso l’agenzia di stampa Reuters ha affermato di aver esaminato i documenti del Tribunale d’Appello della cosiddetta “Citgo Six”. I documenti includono la testimonianza di Ramon Balza, che nel 2017 è stato direttore delle operazioni per la Direzione generale del controspionaggio militare (DGCIM).  La DGCIM è l’agenzia di controspionaggio militare del Venezuela.

Secondo la Reuters, l’11 agosto Balza ha detto alla corte d’appello che la DGCIM e altre agenzie di intelligence venezuelane hanno monitorato alti funzionari Citgo “da quando [Citgo] è diventata venezuelana”, aggiungendo che il monitoraggio includeva la sorveglianza fisica e le intercettazioni telefoniche.

La testimonianza di Balza indica che la DGCIM e altro personale dell’intelligence venezuelana hanno spiato i sei (e forse altri) dirigenti della società petrolifera sul suolo americano prima del loro arresto nel 2017. È anche possibile, scrive la Reuters, che lo spionaggio contro i dirigenti sia stato effettuato da “non -agenti” all’estero diplomatici del Venezuela.

Foto Intelnews.org

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments