giovedì, Settembre 23, 2021
HomeAmbienteIl 4 marzo evento Fondazione LHS di Saipem leadership salute e...

Il 4 marzo evento Fondazione LHS di Saipem leadership salute e sicurezza  

Premesso che il Safety Leadership Event, uno dei più importanti eventi nazionali del settore, si svolge in occasione dei 10 anni di attività della Fondazione La Fondazione LHS di Saipem comunica che il prossimo 4 marzo si svolgerà on line una nuova edizione del Safety Leadership Event, uno dei più importanti eventi nazionali sulla leadership in tema di salute e sicurezza.

L’evento, organizzato dalla Fondazione  partecipazione gratuita, inizierà alle ore 10 e si concluderà alle 17 circa; è rivolto a manager, professionisti HSE, lavoratori di ogni settore, insegnanti, studenti e a chiunque abbia a cuore i temi relativi alla salute e sicurezza, e voglia contribuire a creare la culture of care.

 

L’edizione 2021 è concepita come un’esperienza immersiva che permetterà ai partecipanti di confrontarsi sulle sfide future del mondo della salute e sicurezza. Grazie alle opportunità di interazione offerte dalla piattaforma online, infatti, i partecipanti potranno incontrarsi virtualmente, scambiarsi idee e vivere un’esperienza collettiva in cui tornare a sentirsi vicini. Questa modalità consentirà agli iscritti di accedere anche ai contenuti extra, che saranno pubblicati qualche giorno dopo la diretta e che resteranno disponibili per due mesi. Sono previsti, inoltre, momenti di intrattenimento come la performance della compagnia teatrale Rossolevante, che metterà in scena un’opera inedita e pensata espressamente per la fruizione online.

 

Parteciperanno, inoltre, numerosi ospiti, tra cui: Franco Bettoni, Presidente di INAIL, Stefano Zamagni, professore di economia all’università di Bologna, Francesco Lancia, noto autore televisivo e radiofonico, Orazio Iacono, ex amministratore delegato di Trenitalia, Claudio Micalizio, giornalista e conduttore radiofonico, Daniele Pucci, ricercatore dell’Istituto Italiano di Tecnologia, Fabio Croci, Cofondatore del Movimento Etico Digitale e Ilaria Capua, virologa e ricercatrice di fama internazionale.

 

Nel corso dell’evento verrà consegnato il Safety Leadership Award, il premio che la Fondazione conferisce ogni anno a una persona, un progetto o un gesto che ha contribuito a diffondere la cultura della salute e della sicurezza in Italia.

 

L’evento di quest’anno ha anche una particolare valenza simbolica: Fondazione LHS celebra, infatti, i suoi primi dieci anni di attività. Per onorare questo particolare anniversario, interverranno il Presidente della Fondazione LHS, Stefano Porcari, e il vicepresidente, Marco Satta, rispettivamente anche COO della divisione E&C Offshore e HSE Director di Saipem.

 

Un approfondimento verrà dedicato a uno dei progetti cardine della Fondazione, il movimento Italia Loves Sicurezza (ILS), i cui Ambassador in tutta Italia stanno attivamente contribuendo ad accrescere la cultura della salute e sicurezza.

 

Davide Scotti, Segretario Generale di Fondazione LHS, spiega la scelta di organizzare questa nuova edizione del Safety Leadership Event: “In un momento storico di grande incertezza e frustrazione come quello che stiamo vivendo, abbiamo sentito il bisogno di risintonizzarci sui valori comuni e creare un’occasione di riflessione e confronto sulle tematiche a noi care: benessere, prevenzione, salute e sicurezza, con l’obiettivo di ridefinire insieme la direzione da prendere”.

 

Le iscrizioni sono aperte fino al 3 marzo. Per partecipare basta registrarsi su http://www.ritornoallosle.it e seguire le istruzioni per connettersi alla piattaforma, che verranno inviate via mail nei giorni immediatamente precedenti all’evento.

 

Per maggiori informazioni, contattare la segreteria organizzativa dell’evento scrivendo a info@fondlhs.org o telefonando al numero 02 442 54230.

 

 

 

 

La Fondazione LHS – Leadership in Health and Safety – è un’organizzazione no profit costituita da Saipem nel 2010 allo scopo di cambiare radicalmente il modo di fare e comunicare la salute e la sicurezza in Italia e nel mondo attraverso lo sviluppo di attività di formazione, programmi di cambiamento culturale, campagne di informazione e sensibilizzazione basate su canali di comunicazione non convenzionali e innovativi. Le sue iniziative si rivolgono all’industria, al pubblico giovanile e alla cittadinanza intera, nella convinzione che tutti possano e debbano partecipare alla costruzione di un futuro migliore e più sicuro. 

 

 

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments