Il primo E-Prix della stagione di Formula E 2020/2021 a Diriyah, in Arabia Saudita, si è concluso con la vittoria di Nyck de Vries su Mercedes, partito dalla pole position, che continua la striscia vincente delle Frecce d’Argento iniziata con la vittoria della scuderia nell’ultima gara dello scorso anno davanti ad Edoardo Mortara (Venturi) e Mitch Evans (Jaguar).

Delusione per il rookie René Rast (Audi), che dopo una prima fase di gara in cui ha lottato per il primo posto con de Vries si è ritrovato a perdere progressivamente posizioni, a causa dei rallentamenti della corsa provocati dalle due Safety Car richiamate in pista rispettivamente dalla collisione tra Alex Lynn (Mahindra) e Sam Bird (Jaguar) e l’incidente di Maximilian Gunther (BMW i Andretti). Il tedesco è riuscito comunque a limitare i danni chiudendo in quarta posizione.

A seguire, in zona punti, Pascal Wehrlein (Porsche), Oliver Rowland (Nissan), Alexander Sims (Mahindra), Stoffel Vandoorne (Mercedes), Lucas Di Grassi (Audi) e Oliver Turvey (NIO 333).

Una gara entusiasmante, ricca di colpi di scena, nonché la prima in notturna dell’intera storia della Formula E che apre una stagione che si preannuncia incandescente. Domani 27 febbraio ci sarà la Gara-2 di Diriyah, in diretta dalle ore 17:45 su Canale 20 e in streaming su Sportmediaset.it e dalle 24 in differita su Italia 1. La replica della Gara-1 di oggi sarà trasmessa sempre su Italia 1 dalla mezzanotte.

Foto Mercedes-Benz EQ Formula E Team

AGC GreenCom 26 Febbraio 2021 19:21